Soliva - Castagnola - Maggiora


 

Distanze : da Borgomanero giro ad anello di 25 km circa
Pendenza :  da Soliva a Castagnola 2,5 km 9%

Traccia GPS
Soliva Castangola Maggiora GPX
 Last Update : 02/06/2013

Note
 

Attenzione ad alcuni tratti in discesa da San Bernardo e al Motto Tondo (Cappelle).


 

La soliva Ŕ un piccolo paesino di poche case sul versante est della vallata del Monte Fenera ormai abitata stabilmente da 7 persone.
Situato nel comune di Valduggia a circa 640 mt di altezza, raggiungibile con strada asfaltata da Valduggia e da una strada sterrata carrozzabile da Gargallo.
Questo Ŕ uno dei giri che facciamo  spesso, prendendo la direzione di Gargallo, presso l'Oratorio di San Michele troviamo una salita con indicazioni Chepoli  che diventa il punto di partenza del giro.
 Imboccata la breve salita seguita da una discesa che porta al torrente Pergallo e ad una fattoria immersa nel verde, la strada sale per un paio di  chilometri. Ad un certo punto ci troviamo ad un bivio e seguiamo sempre la segnaletica per Chepoli.
Da qui la strada Ŕ tutta in discesa passando per l'area Picnic- di Chepoli dove c'Ŕ anche una fontana per l'acqua, e poi continuando verso localitÓ Molino Ciottino.
In questo posto termina la discesa in prossimitÓ del torrente Sizzone e comincia la salita di circa 4 km verso la Soliva.

Dalla Soliva sulla strada asfalta si torna in direzione Valduggia percorrendo circa 2,5 km in salita con  pendenza del 8-9%.
Si arriva alla frazione di Castagnola, dove nella piccola piazzetta si trova una  fontana per l'acqua ed un  Bar il circolo Arci "San Lorenzo" dove Ŕ possibile mangiare piatti locali.
Suggeriamo di visitare,qualora fosse aperta, la chiesa dedicata a San Lorenzo parrocchiale del paese. Internamente Ŕ molto bella e  ricca di arte Ŕ stata ampliata su progetti dall'Arch. Antonelli di Maggiora.
In direzione del piccolo cimitero la strada asfaltata prosegue in direzione Maretti, ma si deve girare a sinistra imboccando una strada tagliafuoco che con repentini e nervosi saliscendi ci porta all'oratorio di San Bernardo (edificato nel 1601).Da qui si possono prendere 3 direzioni, salire al Monte Calvario o Tre Croci, prendere il sentiero 777 che porta alla Traversagna e/o alla Pelosa oppure seguendo il percorso del tagliafuoco si scende verso la localitÓ Molino Ciottino. In prossimitÓ di un tratto pianeggiante si intravede un sentiero che scende a sinistra. Imboccando questo, facendo molta attenzione perchŔ sono tratti molto scoscesi si arriva allo spiazzo del Motto Tondo chiamato "le Cappelle", da qui una strada poderale abbastanza tenuta bene si scende presso l'autocross di Maggiora.

 

 


 

 


mouseover